Quattro passi nella centuriazione: ricostruzione del paesaggio e dell'ambiente nell'età romana

Iniziativa: 
Censimento ICOM - Musei e Paesaggi culturali
Piano di Identificazione
Denominazione della Struttura
Museo Archeologico Ambientale
Indirizzo
Via Antonio Marzocchi, San Giovanni in Persiceto (BO)
Regione
E-mail
maa@caa.it
Sito Web
Anno
01/10/12
Partenariati
Soprintendenza Archeologia dell'Emilia Romagna
Università degli Studi di Ferrara
Comune di San Giovanni in Persiceto
Comune di Sant'Agata Bolognese
Consorzio dei Partecipanti di San Giovanni in Persiceto
Durata dell’attività
altro
Altro
superiore all'anno
A chi è rivolta l’iniziativa
scuola secondaria secondo grado (14-18 anni)
altro
Altri utenti
Numero di partecipanti
2 000
Rapporto con i curricoli scolastici
in ampliamento
Direzione educativa trasversale
di innovazione tecnologica
altro
Altro
Tipologia di Intervento
attività di formazione
laboratorio didattico
ricerche, esercizi, test
visita tematica
Spazio dell’attività
laboratorio scolastico (classe, atelier)
istituti di cultura (biblioteche, centri documentazione etc.)
altro
Altro
sito archeologico
Obiettivi del progetto
1. Valorizzazione del patrimonio archeologico mediante la realizzazione di un laboratorio didattico che aiuti gli studenti ad avvicinarsi all'archeologia del territorio 2. Favorire la socializzazione, l'integrazione e la cooperazione tra gli studenti durante l'indagine sul campo 3. Realizzazione di una mostra ed una cena per coinvolgere le famiglie degli studenti e l'intera cittadinanza
Piano Pedagogico
 
Dimensione di apprendimento
Dimensione di apprendimento
Conoscenze di base: 
alfabetizzazione primaria
esposizione di materiali
Descrivere in breve le conoscenze di base: 
Gli studenti hanno avuto l'occasione di approfondire la materia dell'archeologia del luogo avendo accesso diretto alle fonti del territorio e del Museo.
Approfondimento: 
analisi del contesto
costruzione logica di saperi
esplorazione
Descrivere in breve l'approfondimento: 
Il progetto è volto alla valorizzazione del patrimonio archeologico locale mediante attività di indagine archeologica e archeobotanica relative ad un sito di età romana rinvenuto nel territorio centuriato tra i comuni di San Giovanni in Persiceto e Sant’Agata Bolognese. I partecipanti al progetto hanno svolto indagine sul campo, facendo trakking e rilevando reperti in modo da acquisire nuovi saperi in modo partecipativo.
Rielaborazione: 
costruzione espressiva e originale
Descrivere in breve la rielaborazione: 
Con il sostegno e la supervisione degli operatori del Museo e della Sopraintendenza Archeologia dell'Emilia Romagna, gli studenti hanno potuto fare una rielaborazione individuale delle competenze acquisite e confrontarle e arricchirle all'interno del gruppo-classe durante la preparazione di un video sul progetto e durante l'allestimento di una mostra.
Breve descrizione del progetto
Il progetto prevede: 1. Lezioni teoriche di approfondimento sul tema del progetto 2. Trekking attraverso il centro storico ed il territorio centuriato di San Giovanni in Persiceto 3. Ricognizioni di superficie ed un piccolo sondaggio stratigrafico in corrispondenza di un sito di età romana presso la frazione di Amola di Piano 4. Indagine di campo 5. Analisi dei reperti archeologici e archeobotanici rinvenuti per ricostruire il sito romano
Fasi del progetto
Fasi del progetto
Fase Iniziale
Attività svolte dagli utenti (studenti e/o pubblici del museo): 
Gli studenti hanno seguito lezioni teoriche di approfondimento sul tema del progetto ed hanno partecipato ad un piccolo trekking attraverso il centro storico
Fase Intermedia
Attività svolte dagli utenti (studenti e/o pubblici del museo): 
Con la supervisione degli operatori del Museo e sotto la direzione scientifica della Soprintendenza Archeologia dell’Emilia Romagna, sono state svolte ricognizioni di superficie ed un piccolo sondaggio stratigrafico in corrispondenza di un sito di età romana presso la frazione di Amola di Piano. In tale occasione i ragazzi si sono cimentati per una settimana in una coinvolgente attività di indagine sul campo, condividendo responsabilità, spazi operativi, strumenti di lavoro, e partecipando attivamente alla comprensione del contesto archeologico che si andava delineando.
Fase Finale
Attività svolte dagli utenti (studenti e/o pubblici del museo): 
Operazioni di selezione e analisi dei reperti archeologici e archeobotanici rinvenuti per ricostruire il contesto archeologico e l’ambiente. Inaugurazione di una mostra temporanea, in cui sono stati esposti i reperti rinvenuti corredati da pannelli riguardanti il contesto storico e ambientale delle strutture indagate
Risultati del progetto
Coinvolgere gli studenti partecipanti trasmettendo loro nozioni culturali, informazioni e competenze tecniche, nonché suscitare in loro stessi e nelle famiglie interesse ed entusiasmo per l’esperienza svolta.
Indica quali sono le modalità che hanno garantito la fruizione del patrimonio
Attività di formazione, ricerche, laboratorio didattico, visita tematica
Continuità del progetto negli anni
episodico
Materiali richiesti per l'attività
specifico: fonti,documenti, libri, apparati multimediali (video/foto)
Materiali prodotti
audiovisivi - video
altro
Altro
mostra dei reperti raccolti