Oltre lo Specchio Dida

Piano Anagrafico
Denominazione della Struttura
Museo civico “Pico della Mirandola”
Indirizzo
Via Francesco Montanari, 5 41037, Mirandola, Modena
Referente
Giulia Marchetti
Sito Web
Esperienza
Museo/Scuola
Piano di Identificazione
A chi è rivolta l’iniziativa
prima infanzia (0-5 anni)
scuola primaria (5-10 anni)
Numero di partecipanti
25
Classi coinvolte
Gruppo classe
Tipologia di intervento nel museo, nel territorio o a scuola
visita tradizionale
laboratorio didattico
Piano Pedagogico
Intenzione educativa del progetto
(A) informazione generale
(B) ricerca e approfondimento
(C) espressione rielaborazione
(A) Informazione generale
accesso alle risorse informative
(B) Ricerca e approfondimento
apprendimento attivo
(C) Espressione, rielaborazione
esplorazione delle opere
rielaborazione individuale
Finalità del progetto
saper rielaborare autonomamente
Obiettivi prioritari
.
Metodologia
.
Descrizione sintetica del progetto
"Oltre lo specchio dida” è un’attività laboratoriale che prende le mosse dalla mostra tematica ispirata al testo di Lewis Carrol “Attraverso lo specchio e quel che Alice vi trovò”. Il percorso didattico, della durata di un incontro, comprende sia la visita all’esposizione sia il laboratorio didattico con proposte diversificate in base all’utenza (scuola dell’infanzia o scuola primaria) e alla disponibilità degli insegnanti. Questo programma educativo scaturisce dalla volontà di accompagnare una rassegna d’arte contemporanea con un progetto didattico che ne permetta una più ampia fruibilità da parte delle scuola, nel desiderio di incentivare la conoscenza del bello e dell’arte nei bambini. Sono stati creati diversi percorsi ludico-didattici che si propongono come strumento utile per la scoperta dei sensi e per l’acquisizione di uno schema corporeo attraverso la rielaborazione di immagini e vissuti. Questo laboratorio offre ai bambini e alle insegnanti la possibilità di sperimentare, attraverso un percorso tematico strutturato, forme artistiche e creative al fine di riconoscere valori, diversità e intenzioni che intercorrono tra i registri di ciò che è usuale e ciò che è misterioso, stimolando in questo modo la creatività, la fantasia e il desiderio di scoperta e conoscenza.
Ricadute – obiettivi raggiunti
.
Rapporto con i curricoli scolastici
in ampliamento
Tipo di socializzazione
aggregazione generica
attività strutturata in piccoli gruppi
Piano Funzionale
Durata dell’attività
giornaliero
Spazio dell’attività
sale del museo/archivio
aula didattica nel museo/archivio
Utilizzo del materiale
uso guidato (operatori, insegnanti)
Risorse per l’attività
specializzate
Se risorse specializzate indicare quali
musiche, materiale didattico pre-costituito
Materiali prodotti
Materiali prodotti
Cartacei
cartelloni
documentazione